Lun 15 Lug 2024
spot_img
HomeCronacaRagazza dispersa nel fiume Lao, aperta...

Ragazza dispersa nel fiume Lao, aperta un’inchiesta

Ancora senza esito le ricerche su Denise Galatà, la ragazza di 19 anni nata a Cinquefrondi ma originaria e residente in contrada Manduca a Rizziconi dispersa da ieri mentre faceva rafting nel fiume Lao, a Piano Lago, con i compagni di scuola. Quella che doveva essere una delle esperienze da ricordare tutta la vita si è trasformata in un incubo.

I ragazzi del liceo “Giuseppe Rechici” di Polistena, in provincia di Reggio Calabria, sarebbero dovuti tornare a casa ieri sera, assieme ai due docenti che li hanno accompagnati in gita. Tra le mete prevista quell’escursione sul fiume Lao, considerata sicura per l’esperienza accumulata in questi anni dalle guide del “Pollino rafting” che operano nella zona e per l’equipaggiamento fornito ai partecipanti.

Nelle scorse ore la Procura della Repubblica di Castrovillari ha aperto un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità. Delegati alle indagini carabinieri della Compagnia di Cassano allo Ionio. Sentiti i compagni e gli insegnanti che si trovavano insieme alla giovane nel momento in cui è finita in acqua.