Mer 19 Gen 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàCulturaCerisano, un incantevole borgo

Cerisano, un incantevole borgo

A pochi chilometri dalla città dei Bruzi,  sorge Cerisano. Posto ai piedi del Monte Cocuzzo, dal 1984 è stato dichiarato comune di interesse turistico e di grande prestigio. Il paese, che domina la valle, fa parte della Comunità Montana delle Serre Cosentine.

Secondo alcune ipotesi la località, fondata dagli Enotri, sarebbe stata conosciuta già dai Greci con il nome di Citerium, Interessante è il centro storico del paese e ancor più lo sono le escursioni in montagna con una serie di altipiani con grandi boschi di faggio e castagno.

Il centro storico di Cerisano si sviluppa ai piedi del Palazzo Sersale e della piazza antistante, che domina in posizione acropolica tutto il borgo, formato da rilassanti strade facilmente percorribili. Interessanti e ricche di pregevoli opere sono le numerose e antiche chiese che sorgono nel centro, tra le quali quelle di San Lorenzo Martire Santo e patrono di Cerisano, di S. Ugolino, di San Domenico, del Carmine, di Santa Maria degli Angeli e convento dei Riformati (Oasi S. Antonio), della Madonna degli Schiucchi, quella di S. Giovanni Battista nella località Santojanni.

    Sono presenti anche monumenti di una certa rilevanza artistica e storica fra cui quelli di maggiore attrazione ed interesse sono Palazzo Sersale, Palazzo Zupi, Casino Greco, Monumenti ai Caduti, Villa Zupi. Un borgo ricco anche di suggestivi vicoli dai quali si possono scorgere panorami mozzafiato.