Gio 17 Giu 2021
Advertising
Home Costume & Società Incontro sul Reddito d'Inclusione a Rende...

Incontro sul Reddito d’Inclusione a Rende – Il Comune è tra i più virtuosi d’Italia nello stato di avanzamento del Rei

Il Comune di Rende è tra i più virtuosi a livello nazionale nello stato di avanzamento del Reddito d’inclusione ed è capofila dell’ambito territoriale che comprende i Municipi di Castrolibero, Marano Principato, Marano Marchesato, Castiglione Cosentino, San Fili, San Vincenzo la Costa, San Pietro in Guarano e Rose. Venerdì 30 novembre, alle ore 17:00, presso l’Auditorium Giovanni Paolo II del Seminario Arcivescovile di Rende, l’incontro, il terzo, con il territorio in una conferenza in cui interverranno il sindaco di Rende Marcello Manna, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune rendese Annamaria Artese, Renato Gaspari del dipartimento delle Politiche Sociali della Regione Calabria, Giovanni Cuconato, responsabile del Centro per l’Impiego di Cosenza, Ottorino Zuccarelli, direttore Asp di Cosenza ma anche tutti i sindaci e gli assessori dei Comuni dell’ambito territoriale e le realtà protagoniste del Rei, con l’equipe multidisciplinare che sta seguendo il percorso.

L’evento sarà coordinato dal giornalista Antonio Sergi. Saranno presenti il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e l’assessore regionale al welfare Angela Robbe. È inoltre previsto con loro e con i cittadini un dibattito proprio sul Rei, misura che garantisce l’inclusione sociale e lavorativa rivolta a tutto il nucleo familiare. «Il Rei – ha ricordato l’assessore Artese, annunciando l’evento del 30 novembre – prende in cura la famiglia e realizza un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa per uscire dalla condizione di povertà.

Il Comune è Ente promotore di progetti personalizzati curati da professionisti a seguito di una valutazione dei bisogni delle famiglie con una serie di servizi integrati al Rei, l’erogazione di voucher per potenziare i servizi di assistenza educativa domiciliare, il sostegno scolastico ed extrascolastico, tirocini di inclusione, formazione per l’inserimento lavorativo». Ancora una volta nel segno della concretezza e della partecipazione il percorso del Rei del Comune amministrato dal sindaco Manna. Un altro significativo evento, dunque, a pochi giorni di distanza dalla Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia in cui con dei palloncini colorati sono stati celebrati e ricordati i principi stabiliti nella Convenzione Onu sui Diritti dell’infanzia grazie all’iniziativa del Comune, promossa dai bambini e dai docenti della Scuola dell’Infanzia di Commenda.