Home Cronaca Operazione "Platone", revocati gli arresti domiciliari...

Operazione “Platone”, revocati gli arresti domiciliari ai fratelli Greco

E’ stato appena depositato in cancelleria il dispositivo del Tribunale della Libertà di Catanzaro che ha riformato l’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal Gip di Castrovillari.

Sostituiti gli arresti domiciliari per la sindaca Filomena Greco con il divieto di dimora presso il comune di Cariati.

Per Saverio Greco e Giuseppe Fanigliulo sostituiti gli arresti domiciliari con il divieto di esercitare la professione.

I tre imputati difesi dagli avvocati Vincenzo Belvedere e Giuseppe Labonia

 

Operazione Platone:

Il sindaco di Cariati, Filomena Greco, era stata posta agli arresti domiciliari insieme ad altre tre persone nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Castrovillari. Le accuse erano corruzione, abuso d’ufficio, turbata libertà degli incanti e abusivismo. Tra gli arrestati c’era anche il fratello del sindaco, l’imprenditore Saverio Greco. L’operazione, denominata “Platone”, è stata portata a termine dai finanzieri del comando provinciale di Cosenza, coordinati dalla Procura di Castrovillari. I provvedimenti cautelari, oltre che al sindaco ed al fratello, sono stati notificati al responsabile dell’area tecnica del Comune Giuseppe Fanigliulo, e ad un altro imprenditore, Cristoforo Arcovio.