Bevacqua: “Marina Sereni a Rende rilancia il cambiamento propositivo per l’Europa”

incontro dem
Pubblicità

Straordinaria partecipazione ieri pomeriggio all’iniziativa promossa a Commenda di Rende da Zonadem per discutere di Europa.

“Le presenze registrate – ha affermato il consigliere regionale Mimmo Bevacqua, fondatore e presidente di Zonadem –testimoniano le potenzialità e l’interesse con cui si guarda al PD nonostante le difficoltà oggettive che vive il partito in Calabria. Il 26 maggio sarà una data cruciale – così ha esordito nel suo intervento Marina Sereni, responsabile nazionale PD Enti locali – : per difendere l’Europa, bisogna cambiarla e, per cambiarla bisogna difenderla. Noi abbiamo bisogno di più Europa e di un’Europa più sociale e più coesa, che sappia riaffermare l’universalità dei diritti civili, i fondamenti dell’eguaglianza, la priorità dell’emergenza ambientale, la necessità di parlare con una sola voce in merito alla difesa, alla politica estera e alle politiche dell’immigrazione. La lista unitaria messa in campo dal PD è l’unica concreta alternativa ai sovranismi”.

All’incontro hanno partecipato i candidati al parlamento europeo Franco Iacucci e Geri Ballo.

Il primo si è soffermato sul significato della sua candidatura come espressione del territorio. La seconda, anche partendo dalla sua personale esperienza di immigrata albanese, oggi cittadina italiana, ha insistito sul valore della comune appartenenza europea e sulla follia di chi paventa l’innalzamento di muri in luogo dell’attiva costruzione di ponti.

“Il destino del modello Europa ci riguarda tutti e ciascuno – conclude Bevacqua – : si tratta della nostra identità e non possiamo lasciarla in mano agli eurodistruttori. Ringrazio altresì i coordinatori di Zonadem, Joseph Guida e Franca Sposato, per la competenza e la profondità di analisi con cui hanno introdotto e moderato il dibattito”.

 

 

Pubblicità