Dom 7 Giu 2020
Advertising
Home Attualità Truffe agli anziani, Catanzaro aderisce alla...

Truffe agli anziani, Catanzaro aderisce alla campagna nazionale “Più sicuri insieme”

- Advertisement -

Ha ricevuto l’ok del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in seno alla Prefettura la proposta progettuale con cui il Comune di Catanzaro ha aderito alla campagna nazionale “Più sicuri insieme” con l’obiettivo di prevenire e contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani. A renderlo noto è l’assessore agli affari generali, Danilo Russo, che ha relazionato in occasione della riunione del Comitato, sottolineando che per la realizzazione delle attività è previsto lo stanziamento di un contributo di 33mila euro, circa a valere sul Fondo Unico Giustizia del ministero dell’Interno.

“L’obiettivo preposto – ha detto – è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso campagne informative e formative, coinvolgendo associazioni e professionisti del territorio, sul rischio truffe a cui soprattutto i soggetti più deboli sono esposti. Per fare questo è stato concertato un percorso sinergico che porterà alla creazione di una rete tra associazioni di consumatori, sindacati dei pensionati, associazioni no profit e professionisti, avvalendoci di operatori del settore e testimonianze dirette per informare la comunità sui possibili casi di raggiri a danno degli anziani. Sarà, inoltre, aperto uno sportello informativo gratuito loro dedicato a cui rivolgersi per informazioni, assistenza e tutela.

A tal fine, il dialogo avviato con la Prefettura – che provvederà ad inviare la scheda progettuale al Ministero – sfocerà nella firma di un protocollo d’intesa con cui sarà sancito l’impegno volto a garantire un monitoraggio periodico delle attività presiedute dall’amministrazione. Il via libera – conclude Russo – da parte del Comitato a cui partecipano i rappresentati di tutte le forze dell’ordine rappresenta il riconoscimento della buona programmazione portata avanti sul progetto, in maniera sinergica, tra il settore affari generali e attività economiche, quest’ultimo guidato dall’assessore Alessio Sculco”.