Il cosentino Crocco premiato per la pizza napoletana a…Napoli.

Pubblicità

Si è tenuto anche quest’anno il quinto trofeo “Pulcinella”, una manifestazione che si svolge, come sempre, nella bellissima Napoli.

La manifestazione è stata ideata e organizzata dal maestro Attilio Albachiara che ha partecipato diverse volte ai campionati mondiali della pizza napoletana. Il maestro è anche il presidente dell’associazione “mani d’oro” fondata nel 2015 ad Acerra e promuove la pizza napoletana in tutto il mondo. Quest’anno hanno partecipato 120 pizzaioli che nei loro locali realizzano la pizza classica napoletana. Sorpresa delle sorprese, al terzo posto il cosentinissimo  Francesco Crocco che si è fatto apprezzare dalla giuria popolare. Per “Ciccio” come lo chiamano gli amici, anche il premio come pizzaiolo scelto dalla azienda Eliani.

Francesco Crocco, sin da piccolo è stato appassionato della pizza fino ad arrivare ad oggi ed alla sua specialità di pizza napoletana, apprezzata oggettivamente da tutti.

Infatti il locale “Bufala e San Marzano”, a Rende, tra la pizza napoletana ed i sapori e i gusti della cucina partenopea, può tranquillamente essere “scambiato” per una pizzeria del centro storico campano. Una goduria e…che bontà.

Complimenti da Cdn.

 

Pubblicità