Boss ai domiciliari, Graziano: assurdo, ministro si attivi subito

35

“La decisione del tribunale di concedere i domiciliari al boss, Franco Muto, detenuto al 41 bis è assurda, mina la credibilità delle istituzioni e indebolisce chi si batte per la legalità. Il ministro Bonafede si attivi immediatamente”. Lo dichiara il commissario regionale del Partito Democratico della Calabria Stefano Graziano.

Pubblicità