Medici cosentini sconfitti in finale da Trinacria Palermo

26

Medici-calciatori del Cosenza Fc sconfitti nella finale della sedicesima Coppa Italia giocata sul campo Nuova Aurora di Poggiomarino, in Campania. Gli uomini del dottore Antonio Caputo, allenati da Enrico Costabile, campioni d’Italia in carica, sono stati sconfitti da Trinacria Palermo per 2 a 1.

Silani avanti al 9′ con il solito Fabio Pescetelli autore di 4 reti nella final six. Pari siciliano di Tarantino in avvio di ripresa. Gara decisa al 5′ del primo tempo supplementare da Ferrara. Il Cosenza ha recriminato per alcuni episodi dubbi avvenuti in area palermitana. Un po’ di nervosismo nel finale e a farne le spese sono stati Di Pasqua e un difensore avversario.

Cosenza e Trinacria a dicembre si contenderanno la Supercoppa. I rossoblu erano arrivati in finale dopo avere battuto per 4 a 0 Milano-Brianza con tre gol di Pescetelli e uno di Spina.

Pubblicità