Sapori d’autunno 2019: pronta a Donnici la 39ma Sagra dell’uva e del vino

Pubblicità

Pronta al decollo la 39ma edizione della Sagra dell’uva e del vino “Sapori d’autunno”, in programma da venerdì 11 a domenica 13 ottobre nel borgo antico di Donnici. L’edizione di quest’anno sarà a cura dell’Associazione “Nemesi Aces” cui l’Amministrazione comunale ha affidato la gestione dell’organizzazione di “Sapori d’autunno 2019”.

La stessa Associazione ha indetto una manifestazione di interesse per la concessione dei chioschi che saranno collocati, nel periodo della manifestazione nel centro storico di Donnici Inferiore.

Si tratta dei chioschi per attività di intrattenimento diurno/notturno, con  ristorazione, pub, esposizione di prodotti agroalimentari e somministrazione di bevande.

Gli operatori economici interessati avranno tempo fino a venerdì 4 ottobre per far pervenire la domanda, consegnandola brevi manu presso l’Associazione “Nemesi” sita in via XXIV Maggio, 28/D a Cosenza, dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00.  Il termine ultimo scade venerdì 4 ottobre alle ore 12,00. La domanda dovrà pervenire in plico chiuso e controfirmato sui lembi e, oltre all’indirizzo e al nome del mittente, dovrà riportare la dicitura “Concessione chioschi Sapori d’autunno 2019” con l’intestazione all’Associazione Nemesi Aces.

Il plico dovrà contenere la domanda di partecipazione e le contestuali dichiarazioni, il regolamento dello stand e l’indirizzo di posta elettronica e recapito telefonico dove ricevere eventuali comunicazioni e dovrà essere firmata dal legale rappresentante dell’operatore economico interessato a partecipare all’iniziativa. Va allegata anche una copia del documento d’identità.

La selezione degli operatori economici sarà effettuata da un’apposita commissione composta da membri dell’Associazione “Nemesi Aces” e supportata dagli uffici del settore “crescita economica urbana e attività produttive” del Comune.

Il programma della manifestazione sarà illustrato la prossima settimana dall’Assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro che, dalle prime indiscrezioni trapelate, conferma il format delle ultime edizioni, con concerti, spettacoli di intrattenimento, i laboratori per bambini, il concorso per il dolce più buono e l’edizione speciale dell’iniziativa “Cinque sensi di marcia” strutturata proprio per la sagra dell’uva e del vino. Conferma anche per il direttore artistico Roberta Cleo.

“La Sagra dell’uva e del vino – ha anticipato l’Assessore Succurro – ben si inserisce nell’ambito della programmazione e nella strategia di promozione e valorizzazione del territorio che l’Amministrazione comunale porta avanti ormai da molti anni : quella di considerare il turismo come leva di sviluppo e promozione del territorio, ma anche di sviluppo economico”.

Pubblicità