Sab 30 Mag 2020
Advertising
Home Cronaca Bruciava rifiuti nel cassonetto dell'azienda, denunciato...

Bruciava rifiuti nel cassonetto dell’azienda, denunciato imprenditore cosentino

- Advertisement -

Semplificava a modo suo lo smaltimento di rifiuti dandogli fuoco in un cassonetto di metallo. Una pratica illecita che è costata la denuncia ad un imprenditore di Montalto.

L’accusa è di combustione illecita di rifiuti e getto pericoloso di cose. Ad intervenire in località Sbrandello di Mongrassano i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cerzeto i quali, durante un servizio di controllo sulla Strada Provinciale 108 si sono imbattuti in una colonna di fumo densa e nera proveniente dall’azienda il cui titolare è stato denunciato.

Giunti sul posto beccato in flagrante l’amministratore il quale era intento a bruciare rifiuti. C’era di tutto all’interno del cassonetto metallico: scarti di materiale plastico, scarti di materiale legnoso, materiale vetroso, parti di materiale ferroso, imballaggi, contenitori in alluminio e cartoni.

Rifiuti di ogni genere che producevano tra l’altro fumi dannosi per la salute dei cittadini. Nel piazzale rinvenute evidenti e pregresse tracce di combustione.