L’Italia a New York con i vini calabresi iGreco

31

Volano sempre più in alto i vini calabresi. Da illustre sconosciuta la Calabria si sta facendo spazio in tutto il mondo con i suoi prodotti alimentari ed enogastronomici.

La Calabria vanta una tradizione vitivinicola antichissima e molto articolata; la zona veniva chiamata Enotria, Terra del Vino, ed i vigneti coltivati ancora oggi sono quelli importati dai greci durante la colonizzazione di epoca pre-romana, ed hanno il sapore e la consistenza caratteristici dei vini tradizionali del Sud Italia, ed in questo campo un ruolo da protagonista spetta sicuramente all’azienda cariatese IGreco.

Filomena Greco, responsabile marketing di iGreco, ha rappresentato la Calabria al 50esimo anniversario del Lee Strasberg Theatre and Film Institute. La nostra regione infatti è stata degnamente simboleggiata a New York da iGreco per l’evento che celebra il mezzo secolo di successi della scuola fondata dal regista, attore, direttore dell’Actors Studio; padre dell’omonimo metodo di recitazione che ha fatto grande la drammaturgia americana formando attori del calibro di Al Pacino. 

La Greco esprime soddisfazione per il successo che l’Azienda continua a registrare non solo nel territorio nazionale, ma sempre più all’estero. Sono stati più di 350, su invito esclusivo, infatti, tra attori, registi, produttori, sceneggiatori e operatori cinematografici, gli artisti che hanno preso parte alla kermesse presentata dall’attore Alec Baldwin.

Era presente anche Anna Strasberg, moglie di Lee Strasberg, all’evento dedicato alla più grande scuola di attori nel mondo. Tra i nomi italiani presenti Luca Barbareschi, Vittorio Alliata di Montereale e Manuela Metri. Savù e Catà sono i vini che l’azienda, ambasciatrice nel mondo del senso della Calabria, ha proposto alla speciale platea in occasione del cocktail ospitato presso la sede della New York University, sulla Whashington Square South e che ha anticipato la cena di gala, impreziosita dall’esibizione sul palco di diversi artisti. Da Lady Gaga a Matt Damon passando da Johnny Depp ed Angelina Jolie, per citare i più recenti, ma anche Al PacinoJames DeanMarlon Brando e Julie Harris. Sono, questi, alcuni dei grandi nomi che hanno fatto proprio Il Metodo ideato da Lee Strasberg, fondamento dell’Actors Studio, evoluzione del metodo Stanislavski, di cui era stato allievo.