A Cosenza il convegno dal tema “Il nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”

32

È stata approvata la riforma sulla prevenzione e risoluzione di crisi d’impresa ovvero la cosiddetta Riforma Fallimentare.

Il testo del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza è stato pubblicato ufficialmente in Gazzetta Ufficiale del 14 febbraio 2019 e ha l’obiettivo di riformare in modo organico la disciplina delle procedure concorsuali. Saranno tanti i cambiamenti che riguardano la figura dell’imprenditore.

La Confapi Calabria e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cosenza, hanno organizzato un convegno per analizzare “Il nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Le novità per le imprese e per i professionisti”. Venerdì 6 dicembre, dalle ore 14:30, nella sede regionale di Confapi, in via delle Medaglie d’Oro, 74 a Cosenza, si avvicenderanno professionisti del settore.

Dopo i saluti del presidente Confapi, Francesco Napoli e di Fabiola Via, presidente Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cosenza, interverranno, il Pierpaolo Bilotta, consigliere Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cosenzae il consulente d’impresa Giuseppe Paonessa.

Le novità più innovative definite dal Decreto Legislativo n. 14 del 12 gennaio 2019 entreranno in vigore il 15 agosto 2020, mentre alcune modifiche al codice civile sono già entrate in vigore passati 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Alle ore 17 verrà inoltre discussa “La piattaforma della Formazione Continua dei Consulenti del Lavoro”, con Umile Palermo, consigliere Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cosenza.

L’evento è valido ai fini della formazione continua obbligatoria dei consulenti del lavoro. L’Italia, dunque, si adegua, alle norme di altri paesi europei che cercano di mettere a punto strumenti per anticipare l’emersione della crisi e limitare l’aggravarsi di crisi aziendali. Da subito le imprese dovranno dotarsi di sistemi in grado di rilevare segnali di crisi d’impresa e molti imprenditori dovranno nominare un organo di controllo o un revisore, modificando statuti o atti costitutivi. Queste alcune novità, tra i temi che saranno discussi in modo approfondito nell’incontro organizzato da Confapi Calabria e Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cosenza, che si preannuncia viatico di significative analisi tra problemi e prospettive, pronte a offrire interessanti spunti di riflessione.