Il nuovo volto dello stadio “Luigi Razza”, U.S. Vibonese ringrazia

Pubblicità

Lo stadio “Luigi Razza” diventa sempre più al passo con i tempi e dopo essere diventato ufficialmente di proprietà del comune di Vibo Valentia, allarga gli orizzonti.

L’acquisto è stato possibile grazie alla riforma sul Federalismo fiscale e ad una apposita Legge Finanziaria degli ultimi anni che consente agli enti locali di poter riscattare alcuni beni, acquistandoli. Così, il sogno è diventato realtà grazie all’impegno della amministrazione del sindaco Maria Limardo che sin dai primi giorni del suo insediamento si è occupata anche di questo aspetto della città.

Un intenso impegno diplomatico portato avanti con la direzione del Demanio non solo dal primo cittadino, dall’esecutivo e dal segretario generale dell’Ente Domenico Scuglia, ma anche dal consigliere comunale, delegato allo sport, Rino Putrino, il quale si è speso molto affinché l’amministrazione Limardo potesse raggiungere un obiettivo inseguito da anni e mai raggiunto.

Insomma, un desiderio che è diventato realtà, aldilà delle più rosee aspettative. Lo stadio “Luigi Razza” infatti può vantare eleganza, servizi esclusivi e massimo confort, una nuova dimensione creata anche grazie all’aiuto di sponsor. Ecco allora che, il mondo del calcio vibonese vuol celebrare questo momento in grande stile e così ha deciso di organizzare una cerimonia per ringraziare ufficialmente tutte le persone e le aziende che hanno contribuito alla rinascita di questa grande opera, il “nuovo” stadio Luigi Razza.

Advertisement
Web Hosting