Ven 10 Lug 2020
Advertising
Home Sanità Guardia medica di Longobucco, Bevacqua chiede...

Guardia medica di Longobucco, Bevacqua chiede incontro urgente con il dirigente del distretto

- Advertisement -

“Ho chiesto un incontro urgente con il dirigente di distretto sanitario, Antonello Graziano, e con il Commissario regionale Cotticelli affinché sia immediatamente trovata una soluzione per la situazione insostenibile che interessa la Guardia medica sita nel Comune di Longobucco: con il dirigente Graziano ho avuto un colloquio telefonico che mi fa presagire un interessamento concreto e sostanziale”.

È quanto dichiara il consigliere regionale Mimmo Bevacqua, il quale aggiunge: “I cittadini longobucchesi non possono essere privati della continuità dell’assistenza: la distanza di 40 Km dall’ospedale più vicino, la posizione interna e montana, le strade disagiate, il costante ghiaccio invernale, sono tutti fattori che pongono in serio pericolo la possibilità degli interventi di prossimità e primo soccorso. Non ci sono ragioni che possano giustificare l’accorpamento, anche temporaneo, del servizio con altri Comuni e la conseguente drastica riduzione dell’orario di apertura. Qualsiasi esigenza burocratica deve passare in secondo piano rispetto alla vita dei cittadini. Continuerò a stare sulla questione ogni giorno, fino al riconoscimento effettivo del diritto alla salute attualmente decurtato”.