Incidente mortale tra Cosenza e Rogliano

Pubblicità

La Calabria piange un’altra vittima della strada. L’ennesimo incidente, si è verificato questa notte, sul tratto dell’autostrada A2 del Mediterraneo.

Teatro del terribile sinistro, ancora, la carreggiata Nord dell’Autostrada Salerno-Reggio Calabria, a pochi chilometri di distanza dallo svincolo di Rogliano.

A perdere la vita un uomo. Ancora da ricostruire la dinamica del sinistro. Secondo le prime sommarie informazioni pare che lo sfortunato sia stato travolto ed ucciso da un Tir. Da stabilire l’esatta ricostruzione dell’incidente e cioé se la persona travolta era scesa da un’auto o da un mezzo sul quale viaggiava o se stava transitando a piedi. Pare che la vittima sia un dipendente di una ditta di traslochi proveniente dalla Sicilia e diretto nel Lazio e da quanto emergerebbe, l’uomo, che forse viaggiava nella parte posteriore di un furgone, sarebbe finito sull’asfalto e poi sarebbe stato investito dal camion.

Sul posto oltre i sanitari del 118, gli uomini della polizia stradale e dell’Anas. Il traffico rallentato per ore, con uscita obbligata a Rogliano.

Per lo stesso tratto autostradale, nei giorni scorsi, la Procura di Cosenza aveva disposto il sequestro preventivo con la conseguente chiusura del traffico, con revoca della facoltà d’uso della carreggiata nord, dopo l’incidente mortale del 19 dicembre scorso, costato la vita a Mattia Albace.

Pubblicità