Calcio serie B, riscatto per il Cosenza: Asencio vola e Bruccini la chiude

cosenza-livorno-vittoria-rossoblu
Pubblicità

Livorno Cosenza 0 – 3

Partita senza grandi risvolti nei primi venti minuti del match; unica occasione a favore del Cosenza con Sciaudone, che spreca una buona opportunità dopo essersi smarcato, fortunosamente, al centro dell’area.

Insiste ancora la squadra ospite che sembra riuscire a mettere in difficoltà le retrovie amaranto, soprattutto sulla corsia destra con il gran lavoro di Casasola. Proprio dalla fascia coperta da neo acquisto de Cosenza arriva il vantaggio dei calabresi con Asencio, che sfrutta al meglio la palla inattiva battuta da Pierini ribattuta in rete dopo un doppio tentativo di superare Plizzari. Passa poco più di un minuto e il Cosenza raddoppia, ancora una volta con Asencio che, in rovesciata, supera l’estremo difensore degli amaranto per la seconda volta. Il Cosenza si abbassa e rischia dopo un errore di ripartenza ma grazie ad un’Involata di Perina gli ospiti riescono a salvare il risultato; sulla ripartenza Bruccini riesce a trovare il terzo gol per i Lupi dopo l’imbucata di Sciaudone.

Secondo tempo che vede i Lupi ancora riversati nella metà campo avversaria per provare a chiudere definitivamente l’incontro, mentre i padroni di casa cercano di spezzare il più possibile il gioco dei calabresi, rendendosi fallosi. Il Livorno prova a rientrare in partita con Marras, ma viene fermato poco prima del tiro da Casasola che favorisce l’intervento di Perina. Si abbassano i ritmi di gioco e il Livorno complica maggiormente le cose rimanendo in dieci dopo l’espulsione, per proteste, di Agazzi. Padroni di casa che tornano a rendersi pericolosi sugli sviluppi di una punizione con Bogdan, che scheggia la traversa. i Lupi rispondono a tono colpendo un palo nell’azione successiva con Sciaudone. Ancora un’occasione per il Cosenza con Baez, che si divora la possibilità di calare il poker.

Termina, dopo tre minuti di recupero, una partita a senso unico al Picchi di Livorno, dove il Cosenza agguanta tre punti importantissimi. Buona la prima per il nuovo allenatore del Cosenza, Pillon, che sembra aver già dato la sua impronta ai suoi.

Pubblicità