Mar 20 Ott 2020
Advertising
Home Cronaca Scoperta fisioterapista senza titoli, deferita casalinga

Scoperta fisioterapista senza titoli, deferita casalinga

I carabinieri della Compagnia di Girifalco supportati dal NAS Carabinieri di Catanzaro ha effettuato un’attività d’indagine sul fenomeno dell’abusivismo delle professioni sanitarie. Gli accertamenti svolti con certosino lavoro attraverso anche mirate ispezioni ed attraverso controlli incrociati. Al termine degli accertamenti si è proceduto a segnalare alle competenti Autorità Giudiziarie una donna di Curinga (CZ) operante nella provincia di Catanzaro, per il reato di “esercizio abusivo di una professione sanitaria” poiché, sprovvista di adeguati titoli abilitativi e iscrizione all’albo professionale. 

La donna è ritenuta responsabile di aver condotto nella propria abitazione attività “abusiva” di fisioterapia. Nel corso di una perquisizione in casa, i carabinieri hanno scovato e sequestrato apparecchiature elettromedicali e prodotti medicinali, con i quali la donna avrebbe indebitamente assistito clienti del posto e dei paesi limitrofi.