Home Sanità Sanità, il subcommissario Maria Crocco si...

Sanità, il subcommissario Maria Crocco si dimette

Maria Crocco non è più il subcommissario della sanità calabrese. La dirigente, da diciotto mesi circa vice dell’ex commissario Saverio Cotticelli, lascia il posto di subcommissario.

La Crocco era diventata “famosa” anche a causa del noto servizio della trasmissione di Raitre “Titolo V”, nel quale si vedeva l’ex commissario alla sanità calabrese non sapere di dover redigere un piano anti Covid. Saverio Cotticelli, ogni tanto, provava a salvarsi dall’incalzare del giornalista chiedendo aiuto a “Maria”, che da fuori campo lo rimproverava: “La devi finire! Quando fai queste cose devi andare preparato”.

Non si conosco ancora le motivazioni, dopo che la stessa Crocco – nominata nel luglio del 2019 – era rimasta salda al suo posto nelle settimane in cui si sono succeduti i diversi nomi per il ruolo di commissario alla sanità calabrese. Le possibilità sono diverse: c’è chi parla di motivi personali, ma non sono da escludere divergenze con il neo commissario Guido Longo. Quest’ultimo, nei prossimi giorni, dovrebbe nominare alcuni vertici delle Asp calabresi.