Home Costume & Società Cultura Il successo di Scornaienchi e del...

Il successo di Scornaienchi e del “Della Valle” alla Biennale dei Licei

Ospitiamo volentieri una lettera dello studente Steven Scornaienchi della 3B Liceo Lucrezia della Valle di Cosenza

Il Liceo artistico LUCREZIA DELLA VALLE COSENZA, ha partecipato quest’anno alla MOSTRA – CONCORSO

III BIENNALE DEI LICEI ARTISTICI ITALIANI

L’iniziativa ha inteso coinvolgere le energie creative dei Licei artistici italiani per la realizzazione di opere sul tema:

Sulle orme di Leonardo: l’arte come ricerca

“Leonardo, genio ed artista universale per eccellenza, concepiva il disegno come strumento per indagare la realtà che ci circonda. Noi studenti siamo stati chiamati a riflettere e a progettare sul tema dell’arte come ricerca continua che approfondisce il rapporto tra l’uomo e l’universo.

Dopo una prima fase di studio sull’ artista Leonardo, ho iniziato a trasferire su bozzetti tutte le idee ispiratemi dalla sua straordinaria cultura artistica.

Il mio interesse si è soffermato al percorso di ricerca sul volo compiuto da Leonardo che approda ad una soluzione assai avanzata, non soltanto dal punto di vista tecnico ma anche concettuale, così l’imitazione della natura si traduce in qualcosa di totalmente nuovo.

L’opera rappresenta la forma sintetizzata di un’ala. Le ali, componenti di tutte le creature alate, sono un attributo divino e sono una dote ideale e spirituale degli esseri umani paragonate all’ideale di libertà. In senso più esteso rappresenta la spiritualità, il pensiero e l’immaginazione. Infatti si dice che la fantasia “ ha le ali” si libra in volo verso l’eternità. Grazie all’immaginazione siamo in grado di volare ovunque, ed insieme alla spiritualità rende il nostro modo di vivere partecipe di ogni cosa, un “VOLO DELL’ANIMA” che ci fa sentire vivi più che mai.

La scultura è stata realizzata in tuttotondo, con i materiali preferiti da Leonardo per costruire le sue opere, e cioè legno, pietra e rame. Misurerà cm 30 di larghezza, cm 15 di profondità e cm 60 di altezza.

Con grande soddisfazione la mia opera “ volo dell’anima “ è stata selezionata a far parte alla fase finale del progetto, in uno degli eventi più importanti che riguarda il circuito nazionale in merito all’arte contemporanea dei licei artistici ma soprattutto unica opera selezionata per la regione Calabria; e prevede la realizzazione di un catalogo ed una mostra presso il ministero della pubblica istruzione a Roma.

Cito in fine una frase di Leonardo:

“Una volta aver provato l’ebrezza del volo, quando sarai di nuovo coi piedi per terra, continuerai a guardare il cielo.”

Steven Scornaienchi

3B Liceo Lucrezia della Valle di Cosenza