Home Sport Calcio Crotone - Sassuolo, quarta sconfitta consecutiva...

Crotone – Sassuolo, quarta sconfitta consecutiva per i pitagorici

Crotone – Sassuolo

Tante emozioni allo “Scida” di Crotone, un gol annullato per parte e tante occasioni. Il Sassuolo apre con Berardi, risponde il Crotone con Ounas e prima frazione di gara che termina sul risultato di 1 – 1; in avvio di ripresa Caputo regala nuovamente il vantaggio agli emiliani. Tante occasioni per entrambe le compagini, ma è il Sassuolo a portare a casa i tre punti. Dopo cinque partite i ragazzi di De Zerbi ritrovano la strada della vittoria, mentre il Crotone, con la quarta sconfitta consecutiva, perde l’ennesima chance per tirarsi fuori dall’ultimo posto.

Contro i calabresi la sblocca il calabrese

Inizia nel migliore dei modi la partita per i padroni di casa che, al secondo minuto di gioco, sfiorando il vantaggio con il tiro di Petriccione bloccato da Consigli a distanza ravvicinata. Il Crotone controlla bene e attacca con aggressività nel primo quarto d’ora di gioco, ma è il Sassuolo che riesce a trovare il guizzo vincente per portarsi in vantaggio; cambio gioco preciso di Caputo che termina sui piedi del calabrese Berardi abile ad accentrarsi e scaricare un sinistro preciso che termina in rete. Buon momento per il Sassuolo che alza il baricentro schiacciando i padroni di casa nella propria trequarti.

Cambia nuovamente il risultato

Al 26’ di gioco il Crotone pareggia il risultato con un’ottima accelerazione di Ounas, innescato da Reca, che scappa sulla corsia destra prima di liberarsi dalla marcatura in velocità e concludere a botta sicura. Squadre molto lunghe nel finale di primo tempo, entrambe in cerca del vantaggio. È il Crotone che riesce a rimontare il risultato a cinque minuti dal termine della prima frazione di gara con Di Carmine che sfrutta un rinvio sbagliato di Rogerio (nel tentativo di rimediare all’intervento bucato da Consigli) per infilare la rete del 2-1, ma Pezzuto – con l’ausilio del VAR – ravvisa un contatto irregolare di Djidji che ostacola l’estremo difensore neroverde impedendogli di intervenire in maniera pulita sul pallone. Primo tempo, dunque, che si chiude sul risultato di 1- 1.

Sassuolo nuovamente in vantaggio

L’Intervento scomposto di Golemic ai danni di Locatelli è netto agli occhi di Pezzuto che concede il calcio di rigore agli ospiti; dagli undici metri lo scontro Caputo – Cordaz viene vinto dal centroavanti emiliano che sigla l’1-2. Tutto da rifare per i padroni di casa, costretti di nuovo a rincorrere Berardi e compagni.

Ounas prova a trascinare i padroni di casa

I rossoblù fanno affidamento sull’estro dell’attaccante francese che sfrutta tutta la sua qualità per strappare e creare break importanti in cerca del pari. Le due azioni più pericolose dei pitagorici nel secondo tempo passano entrambe dai piedi di Ounas che, prima, tenta la conclusione a rete e, poi, innesca un contropiede perfetto finalizzato da Pereira, ma la palla viene smorzata diventando facile preda di Consigli.

Ci prova fino alla fine il Crotone ma il Sassuolo regge e prova ad allungare. Risultato che rimane fermo sul 1 – 2 fino al triplice fischio di Pezzuto.


Crotone: Cordaz; Djidji, Luperto, Golemic; Reca, Petriccione, Zanellato, Messias, Pereira; Ounas, Di Carmine

Panchina: Crespi; Festa; Magallan; Marrone; Rispoli; Vulic; Henrique; Cigarini; Rojas; Simy; Riviere; Dragus

Allenatore: Giovanni Stroppa

Sassuolo: Consigli; Muldur, Marlon, Peluso, Rogerio; Magnanelli, Locatelli, Berardi, Lopez, Duricic; Caputo

Panchina: Turati; Pegolo; Kyriakopoulos; Ayhan; Tiljan; Obiang; Haraslin; Traorè; Mercati; Oddei; Raspadori; Defrel

Allenatore: Roberto De Zerbi

Arbitro: Sig. Ivano Pezzuto di Lecce

Assistenti: Sig. Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Sig. Alessio Saccenti di Modena

IV Uomo: Sig. Ivan Robilotta di Sala Consilina

Marcatori: Berardi (SAS); Ounas (CRO); Caputo (SAS);

Sostituzioni: Traore per Lopez (SAS); Vulic per Petriccione (CRO); Obiang per Magnanelli (SAS); ; Defrel per Caputo (SAS); Simy per Di Carmine (CRO); Riviere per Reca (CRO); Ayan per Muldur (SAS); Rispoli per Ounas (CRO); Toljan per Berardi (SAS)

Ammoniti: Peluso (SAS); Vulic (CRO);

Espulsi:

Recupero: 2’ p.t. ; 5’ s. t.