Home Attualità Covid, pericolo varianti. Tutta Italia in...

Covid, pericolo varianti. Tutta Italia in zona arancione, Salvini e Toti contrari

I governatori delle Regioni potrebbero decidere di proporre al governo di mettere tutta l’Italia in zona arancione per contrastare le varianti Covid e arginare la diffusione del contagio. Una scelta dettata dalla vicinanza del 25 febbraio, data in cui scadrà il divieto di spostamenti tra le Regioni. La proroga del divieto sembra scontata, ma è da definire la forma che verrà adottata per varare le misure.

Assolutamente contrario a una zona arancione in tutta Italia è il leader della Lega, Matteo Salvini, che su Facebook ha scritto: “Basta con gli annunci, gli allarmi e le paure preventive che hanno caratterizzato gli ultimi mesi, se ci sono zone più a rischio si intervenga in modo rapido e circoscritto, si acceleri sul piano vaccinale ma non si getti nel panico l’intero Paese”.

Scettico anche il presidente della Liguria, Giovanni Toti: “Ristoranti e bar chiusi, tutta Italia in arancione non mi sembra sostenibile. Facciamo invece delle divisioni su base provinciale”.