Home Economia Economia e Lavoro Il tramonto delle Terme Luigiane, Molinaro:...

Il tramonto delle Terme Luigiane, Molinaro: “Orsomarso disinteressato”

«L’assessore Fausto Orsomarso continua a fare una pessima figura nella vicenda delle Terme Luigiane e con il suo atteggiamento ha tradito il programma del centrodestra. Proporrò al mio partito che la vicenda sia affrontata in sede politica con il partito di Fratelli d’Italia». Lo afferma, il consigliere regionale della Lega Pietro Molinaro. La vicenda su cui parla il consigliere regionale riguarda lo scontro tra la società Sateca, per 80 anni ha gestito l’impianto termale del Consentino, e i comuni di Acquappesa e Guardia Piemontese, intenzionate a rimettere a bando la gestione. Il ritardo nella restituzione del beni ai comuni ha innescato una serie di roventi polemiche e la protesta dei lavoratori di Sateca che rischiano di rimanere senza un lavoro.

«Fin dal nascere della vicenda – aggiunge Molinaro anche sulla sua pagina Facebook- l’assessore Orsomarso ha brillato per indifferenza. L’assessore è mancato agli incontri convocati dal prefetto di Cosenza ed è stato in silenzio di fronte al grido di allarme dei lavoratori della Sateca. Anche il sottoscritto ha tentato di smuoverlo dal suo torpore assoluto. Ma nulla è servito. Ieri i lavoratori della Sateca sono stati costretti, dall’indifferenza di Orsomarso, a manifestare davanti alla Cittadella regionale e sono riusciti ad essere, finalmente, ascoltati solo dal direttore del dipartimento».