Mer 14 Apr 2021
Advertising
Home Sport Calcio Cosenza - Chievo, arriva la prima...

Cosenza – Chievo, arriva la prima vittoria casalinga dei rossoblù

Cosenza – Chievo Verona

Prima mezz’ora tutta rossoblù con i padroni di casa che si portano in vantaggio grazie all’autogol di Renzetti, infastidito da Gliozzi. Nell’ultimo quarto d’ora crescono i gialloblù che provano a ristabilire la parità senza trovare fortuna. Nel secondo tempo tanto Chievo e grande sacrificio per i ragazzi di Occhiuzzi che trovano i primi tre punti stagionali tra le mura amiche.

Gliozzi decisivo

Comincia bene la formazione di casa che riesce a mettere in difficoltà i ragazzi di Aglietti, non contento dell’atteggiamento in campo dei suoi nei primi minuti. La formazione ospite rimane troppo corta nella propria trequarti di campo dando tanto spazio alla manovra dei rossoblù. Il Cosenza ne approfitta e su un calcio di punizione riesce a portarsi in vantaggio; sul cross di Corsi, Gliozzi è bravo a dare fastidio a Renzetti, sfortunato nel deviare la palla in rete per il vantaggio dei padroni di casa. 

Il Chievo ci prova, ma il Cosenza fa paura

Il Chievo prova a rispondere allo svantaggio, ma è ancora il Cosenza a mordere in avanti con Marcello Trotta che riesce ad inventare sulla line di fondo per sfuggire alla marcatura e a liberarsi per il tiro che sfiora il secondo palo. Un’occasione per parte alla mezz’ora, il Cosenza prova in contropiede a raddoppiare con Tremolada che scappa sulla destra e serve un pallone insidiosissimo per Sciaudone che non riesce, però, ad impattare nel migliore dei modi e la palla diventa facile preda per Semper; risponde immediatamente il Chievo con Canotto che prova a pungere con un diagonale strozzato che si spegne sul fondo.

Cresce il Chievo

Comincia a a fare paura la formazione di Aglietti sempre più vicina nelle zone di Falcone, chiamato a due interventi strepitosi per chiudere lo specchio e salvare il risultato. Si abbassa troppo la formazione di Occhiuzzi in chiusura di primo tempo lasciando tanto spazio alla manovra del Chievo che ci prova fino alla fine, ma Falcone è bravo a negare il gol agli ospiti.

Secondo Tempo

Si abbassa l’intensità del gioco da parte dei calabresi che rimangono bassi nella propria metà campo, provando ad affondare in contropiede. Il Chievo prova ad approfittare degli spazi lasciati dalla formazione rossoblù che sembra aver rinunciato a giocare in avanti in questo secondo tempo per conservare un vantaggio fondamentale per i calabresi.

Soffre il Cosenza

Sembra non terminare la partita per i rossoblù che soffrono fino alla fine nel tentativo di conservare il vantaggio maturato nei primi dieci minuti di gioco. Secondo tempo di grande sofferenza per il Cosenza che riesce a ritrovare la vittoria al “Marulla” dopo sette mesi.


Cosenza: Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo, Corsi; Gerbo, Petrucci, Sciaudone; Tremolada; Gliozzi, Trotta

Panchina: Saracco; Tiritiello; Bahlouli; Mbakogu; Carretta; Sacko; Schiavi; Ba; Vera; Kone; Crecco; Sueva

Allenatore: Roberto Occhiuzzi

Chievo Verona: Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti, Palmiero, Obi, Canotto; Fabbro, De Luca

Panchina: Seculin; Bragantini; Zuelli; Di Gaudio; Vaisanen; Garritano; Pavlev; Viviana; Bertagnoli; Cotali; Priore; Margiotta

Allenatore: Alfredo Aglietti

Arbitro: Sig. Maurizio Mariani di Aprilia

Assistenti: Sig. Matteo Passeri di Gubbio e Sig. Damiano Di Iorio di Verbano Cusio Ossola

IV Uomo: Sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido

Marcatori: Renzetti (aut.CHI);

Sostituzioni: Garritano per Ciciretti (CHI); Margiotta per De Luca (CHI); Crecco per Gerbo (COS); Viviana per Palmiero (CHI); Tiritiello per Gliozzi (COS); Di Gaudio per Canotto (RGI); Carretta per Trotta (COS); Mbakogu per Tremolada (COS); Ba per Sciaudone (COS); Bertagnoli per Obi (CHI);

Ammoniti: Corsi (COS); Sciaudone (COS);

Espulsi:

Recupero: 1’ p.t. ; 5’ s.t.