Gio 29 Lug 2021
Advertising
Home Sport Raffa: Serie A2, in parità il...

Raffa: Serie A2, in parità il derby Città di Rende – Catanzarese

FRANCO PARISE CITTÀ DI RENDE (CS) – ASD BOCCIOFILA CATANZARESE (CZ) 4-4 (47-47)

 Finisce in parità l’atteso derby calabrese della quinta giornata di A2, il primo tra Città di Rende e Catanzarese. Un pari che tutto sommato ha soddisfatto soltanto i biancorossi che in questo match hanno mollato un po’ la presa dopo la trasferta di Cafaro. La Catanzarese, invece, poteva e doveva ambire a qualcosa in più. La gara, intensa dal punto di vista tecnico ma molto di più per quello emotivo, ha visto protagonisti in positivo soprattutto i due ex della partita, Gianfranco Bianco e Pino Buffa, che lo scorso anno hanno vestito rispettivamente la maglia dei padroni di casa il primo, quella degli avversari il secondo. Importante l’apporto di Bianco nel vantaggio della Catanzarese nella prima terna mentre sull’altra pista Vincenzo De Rose e Scicchitano si dividevano i set di individuale. Dopo un’iniziale sofferenza, i padroni di casa rispondono prontamente punto su punto conquistando la seconda terna e il primo turno del match si conclude sul 2 a 2.

Nel secondo turno la Catanzarese si porta nuovamente in vantaggio con la coppia Zaffino e Schicchitano, ma la coppia della squadra di casa formata da Davide (buona prestazione anche la sua) e Simone Spadafora (che ha rilevato Carmine De Rose) risponde “presente!” nel set successivo. Sull’altro campo all’8-5 della coppia di casa De Rose V. – Buffa, gli ospito rispondono con sonoro 8-0 di Valentino – Bianco.

Termina così 4 – 4 il derby tra le due compagini calabresi che hanno dato vita ad un bel match combattuto, ma sempre nel pieno rispetto del fair play. I giallorossi hanno da recriminare a sé stessi le tante occasioni costruite e non concretizzate. Cercheranno il prossimo sabato la vittoria in casa del Todis Bellizzi (Sa). La Città di Rende dal canto suo conquista un punto importante contro un’avversaria di valore, portandosi a quota 5 in classifica. All’orizzonte ora c’è un nuovo derby tutto cosentino da giocare, in casa contro la Città di Cosenza sabato 27 marzo.

È stato un incontro che potevamo disputare meglio, abbiamo mollato un po’ la presa dopo la trasferta di Cafaro, ma credo che un calo fisico possa essere del tutto plausibile giocando un sabato dietro l’altro. Questa è la legge dello sport, non si può sempre vincere! – commenta il coach di Rende Gianluca CristianoAbbiamo ottenuto un pareggio che sicuramente ci sta stretto, perché giocato in casa, ma ricordiamoci che abbiamo giocato contro una grande squadra, che può aspirare in un buon piazzamento in classifica». Soddisfatto, invece, della prestazione della sua squadra il presidente – giocatore della Catanzarese Antonio Perricelli: «Siamo ambiziosi e sappiamo di poter migliorare ancora sotto tutti i punti di vista. Ci tengo, inoltre, a ringraziare dell’ospitalità il presidente della Città di Rende e a congratularmi con loro per il bel gioco e la sportività che si è vista in campo».

Gli altri risultati della 5ª giornata, girone 4: 

Santa Chiara Le Delizie (NA) – Iperg Motorgas Cicciano (NA) 1 -7

Arte in Ferro Aquino (NA) – Todis Bellizzi (SA) 6-2

La Foce 2 “Magg. Salv. Safaro”(SA) – Gb Città di Cosenza (CS) RINVIATA

La classifica:

Arte in Ferro Aquino 12; Santa Chiara Le Delizie 10; Iperg Motorgas Cicciano 9; Asd Bocciofila Catanzarese 8; Franco Parise Città di Rende 5; G.B. Citta’ Di Cosenza* 4; Todis Bellizzi* e La Foce 2 M.S. Cafaro* 0 (*due partite in meno).