Mer 12 Mag 2021
Advertising
Home Cronaca Mascherine non a norma ritirate all'Ospedale...

Mascherine non a norma ritirate all’Ospedale di Cosenza

Mascherine inadeguate, consegnate all’ Azienda Ospedaliera di Cosenza e poi ritirate. L’ospedale civile dell’Annunziata, dunque, costretto a restituire un numero elevato di dispositivi di protezione individuale per l’emergenza COVID-19 non a norma.

La decisione di ritirare 2,9 milioni di mascherine assunta della Protezione civile nazionale in virtù di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Gorizia su 12 tipologie di mascherine FFP2 e FFP3 considerate fuori norma dalla Guardia di Finanza che ha avviato una serie di sequestri su tutto il territorio nazionale e l’Azienda Ospedaliera di Cosenza è rimasta coinvolta.

Delle tipologie ritirate alcune erano già state distribuite sul territorio, tra cui all’Azienda Ospedaliera e forze di pronto intervento. Da ieri l’utillizzo di queste tipologie di mascherine è stato bloccato, e tutti i dispositivi di protezione già distribuiti verranno ritirati e raccolti in un unico luogo.