Dom 20 Giu 2021
Advertising
Home Sport Mountain bike, ritorna la Marathon degli...

Mountain bike, ritorna la Marathon degli Aragonesi

Con la ripartenza delle attività sportive non da contatto ritorna sul Pollino la gara più avvincente ed unica, per le sue caratteristiche, dell’intero Trofeo dei Parchi naturali.

La Marathon degli Aragonesi si prepara al gran ritorno dopo l’anno di stop forzato a causa del Covid 19. Il 20 giugno 2021 sarà Frascineto la città dalla quale prenderanno il via i corridori che si iscriveranno alla corsa in mountain bike organizzata dall’Asd Ciclistica Castrovillari, presieduta da Giovanni Ciancio, chiamato di recente a guidare il sodalizio sportivo che organizza da sempre la corsa per ruote grasse nel Parco nazionale del Pollino.

Voluta dal suo principio per coniugare lo sport outdoor con la valorizzazione dell’area protetta più grande d’Italia, la gara si caratterizza per l’Imperticata, la regina delle salite del Trofeo dei Parchi, con pendenze poderose che offrono tanto spettacolo ed emozioni, ma fanno anche selezione per la vittoria finale.

Quest’anno la gara, patrocinata dal Parco Nazionale del Pollino e dai Comuni di Castrovillari, Frascineto e Civita, partirà dalle pendici dell’Imperticata e sarà ovviamente condizionata nell’organizzazione dalle misure di sicurezza anti contagio. Sarà infatti fissato un tetto massimo per le iscrizioni (che negli anni passati hanno sfiorato anche i 500 partecipanti) e la gara sarà gestita nel totale rispetto delle normative vigenti, così come sarà rimodulata la griglia di partenza che prevede solo le batterie per la Gran Fondo e la Marathon, venendo meno il percorso Escursionistico dedicato agli amatori per decisioni della federazione italiana di mountain bike.

L’organizzazione è già nel pieno del lavoro, per accogliere in sicurezza i partecipanti, e disegnare percorsi di gara ricchi di adrenalina e paesaggi mozzafiato nel cuore del Parco nazionale del Pollino.