Mer 16 Giu 2021
Advertising
Home Economia Economia e Lavoro Estensione suolo pubblico a bar e...

Estensione suolo pubblico a bar e ristoranti, al via le domande a Catanzaro

E’ scaricabile sul portale del Comune (CLICCA QUI) il nuovo modello di richiesta per l’ampliamento temporaneo, con esenzione totale della tassa, delle occupazioni di suolo pubblico connesso all’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande.

La misura agevolativa è stata prolungata sino al 31 dicembre dall’amministrazione Abramo, sulla scorta delle disposizioni governative, a sostegno delle attività di bar e ristorazione della città per far fronte alle restrizioni legate all’emergenza coronavirus. Un supporto che, proseguirà anche in questa fase, semplificando la procedura per garantire una rapida risposta alle istanze, grazie al lavoro degli assessorati alle Attività economiche e Turismo e Patrimonio – guidati da Alessio Sculco e Alessandra Lobello – di concerto con le commissioni consiliari competenti.

L’amministrazione chiarisce che tutti gli esercenti, che avevano già richiesto e ottenuto l’autorizzazione all’occupazione di ulteriori spazi esterni, non dovranno ripresentare la domanda. Invece, per chi volesse inoltrare per la prima volta istanza, è necessario inviare la richiesta a mezzo pec, all’indirizzo tosapcovid@certificata.comune.catanzaro.it, utilizzando l’apposito modello unitamente a planimetria quotata con indicazione del layout e foto a colori esplicative degli arredi da utilizzare, al fine di garantire un adeguato decoro in relazione al contesto urbano.

Sarà concessa in via straordinaria e temporanea, l’occupazione di spazi pubblici antistanti o adiacenti le attività per la posa di tavolini, ombrelloni, pedane ed analoghe strutture a carattere temporaneo rimovibili, consentendo per le concessioni esistenti un ampliamento fino ad un massimo di 75 mq, oppure una maggiore estensione del 30% della superficie già in uso; per le nuove concessioni una superficie massima fino a 75 mq.