Dom 20 Giu 2021
Advertising
Home Attualità Prove d'estate sulle spiagge calabresi

Prove d’estate sulle spiagge calabresi

Non sarà un vero e proprio esodo, ma dopo quasi un anno e mezzo di lockdown, anche in Calabria c’è chi riuscirà a godersi il primo weekend festivo in “semilibertà”. Un piccolo passo che potrebbe segnare l’inizio di un nuovo corso. Prove d’estate sulle spiagge calabresi in questo week end. Un test importante in vista anche delle tanto agognate ferie estive, con la consapevolezza quest’anno di non ripetere gli errori del 2020.

Diverse persone hanno deciso di godersi il primo sabato di maggio dal clima estivo passeggiando sulla sabbia e facendo il primo bagno della stagione. Non sono però state registrate “folle” di persone.

Insomma, complice il bel tempo, in molti si sono riversati sulle fantastiche spiagge calabresi, altri invece si chiedono se si possa andare al mare e con quali regole.

Il testo del decreto dice poco al riguardo se non che il 15 maggio, limitatamente alla zona gialla, potranno riaprire gli stabilimenti balneari. Qualche indiscrezione sule regole per l’estate 2021 è trapelata dal ministro del Turismo Garavaglia, che ha anticipato misure analoghe a quelle adottate lo scorso anno, con mascherine e distanziamento anche sotto l’ombrellone. Anche in zona gialla vale la regola del coprifuoco, per questo non si può passeggiare o sostare in spiaggia nella fascia oraria compresa tra le 23 e le 5 del mattino. Ma, eccetto questo divieto, non ci sono particolari limitazioni: l’accesso al mare è consentito nelle spiagge libere e lo sarà anche negli stabilimenti balneari.