Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Attualità Covid Calabria, rallentano le vaccinazioni. Nuova...

Covid Calabria, rallentano le vaccinazioni. Nuova zona rossa nel Reggino

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha firmato un’ordinanza con la quale viene disposta l’istituzione della “zona rossa” nel Comune di Sant’Agata del Bianco (Reggio Calabria), diventato focolaio di Covid 19.

Le misure sono in vigore per 10 giorni, fino a tutto il 31 agosto. Il provvedimento si è reso necessario dopo che il dipartimento di prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria ha comunicato che a Sant’Agata del Bianco “si rileva una crescita esponenziale dei contagi Covid-19 tra la popolazione residente, con 13 casi confermati attivi, dei quali più del 60% registratisi nelle ultime 24 ore, su una popolazione di circa 582 abitanti proponendo pertanto, l’adozione delle misure di ‘zona rossa’”.

Nell’ordinanza regionale, poi, si rileva che “i dati di monitoraggio dell’ultima settimana classificano la Regione Calabria ad un livello di rischio moderato, con incidenza per 100.000 abitanti pari a 81,4 – raddoppiata negli ultimi 14 giorni – con trend in ulteriore ascesa”.

Nelle ultime 24 ore sono state poco più di 3.500 le dosi di vaccino anti Covid 19 somministrate in Calabria. Il dato emerge dall’ultimo report del governo, nel quale su scala nazionale la Calabria resta in penultima posizione nel rapporto tra dosi somministrate e consegnate. Nell’ultima rilevazione, aggiornata a questa mattina, la Calabria si attesta all’86,6% mentre la media nazionale è 92,6%. Nel giorno precedente erano state circa 8.000 le dosi somministrate. Complessivamente, in Calabria sono stati finora somministrati 2.211.050 vaccini (ieri erano 2.207.464) su 2.552.161 consegnati.