Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Cronaca Cosenza, polizia di stato chiude un...

Cosenza, polizia di stato chiude un bar abusivo e sequestra droga all’interno

Nel tarda serata di ieri, personale della Squadra Mobile e dell’U.P.G.S.P. Sezione Volanti, nell’ambito dei servizi di controllo del centro storico cittadino, è intervenuto in  questo Corso Telesio, ove mentre ci si approssimava ad effettuare una verifica nei riguardi di un esercizio commerciale del posto, notava un giovane che , accortosi della presenza delle forze dell’ordine, repentinamente chiudeva la saracinesca del bar e si dava alla fuga sfruttando i vicoli tutt’intorno presenti.

Gli operatori che riconoscevano nella persona datasi alla fuga il cosentino R.M. di anni 48 e pluripregiudicato, si attivavano per eseguire un più approfondito accertamento all’interno dell’esercizio che risultava privo di qualsivoglia licenza nonché con la presenza di numerosi elettrodomestici, tra cui un registratore di cassa,  da cui si evidenziava che lo stesso era adibito alla vendita di bevande ed alcolici. Nelle adiacenze del bar, inoltre,  venivano controllati diversi soggetti pregiudicati.

Un ulteriore perquisizione realizzata anche con l’ausilio dell’Unità cinofila della Questura di Vibo Valentia, portava al sequestro di diversi involucri di sostanza stupefacente del tipo marijuana per circa 100 grammi oltre a due bilancini e danaro in contante.

Il locale era anche abusivamente collegato alla rete Enel , motivo per il quale, secondo le determinazioni assunte dalla locale Procura della Repubblica, si procedeva al sequestro del bar abusivo e si deferiva il R.M. per i reati di detenzione di droga ai fini di spaccio e per furto aggravato di energia elettrica.