Dom 17 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeAttualitàDisservizio su DAZN al via i...

Disservizio su DAZN al via i rimborsi, un mese gratis

Dopo gli ennesimi problemi durante lo streaming delle partite di Serie A la piattaforma si scusa e annuncia che indennizzerà “Tutti gli utenti che sono stati impattati dal problema”.

L’azienda lo ha comunicato con una stringatissima nota diffusa alla stampa, il cui testo è stato condiviso anche in pubblico sui social: “Abbiamo riscontrato un problema tecnico nel corso delle partite delle 18.30. Siamo dispiaciuti di quanto accaduto perchè sappiamo quanto importante sia per tutti i tifosi poter seguire la propria squadra. Tutti gli utenti che sono stati impattati dal problema potranno usufruire di un indennizzo“. Si tratta di poche parole, dalle quali pare si percepisca l’intenzione di “regalare” un mese gratis come indennizzo.

Nell’ultima nota ufficiale DAZN fa sapere che: offrirà un mese gratuito ai suoi abbonati. Ma non a tutti, perché la piattaforma ribadisce che il rimborso spetterà “a tutti gli utenti impattati“.

Per ottenere il risarcimento la stessa DAZN, precisa che saranno loro stessi a mandare una email agli utenti che ritengono siano stati “impattati dal problema“.

L’email conterrà un link, che l’utente dovrà cliccare. Si arriverà alla pagina profilo dell’utente, dove ci sarà l’opzione per riscattare il mese gratis.

Difficile dire, però, con quale metodo verranno determinati “Tutti gli utenti che sono stati impattati dal problema“. DAZN, forse, estrapolerà la loro identità dai log di errore dei suoi server, dove sono registrati i dati degli utenti connessi.

Qualunque sia il metodo che verrà scelto, però, è probabile che non tutti saranno risarciti anche perché bisognerà anche decidere l’entità minima del disservizio ricevuto che darà diritto all’indennizzo: c’è chi ha perso solo pochi minuti della partita, c’è chi ha perso quasi tutto il primo tempo.