Mar 7 Dic 2021
spot_img
HomePoliticaElezioni comunali, urne aperte: sfida al...

Elezioni comunali, urne aperte: sfida al ballottaggio per Cosenza e Siderno

Urne aperte delle 7 di questa mattina. Circa cinque milioni di elettori, infatti, sono chiamati ancora una volta al voto, oggi e domani, per il secondo turno delle elezioni amministrative.

Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il futuro di 65 Comuni d’Italia, dove gli elettori dovranno scegliere i sindaci delle loro città nella sfida a due dei ballottaggi.

Ballottaggio in due Comuni della Calabria chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco: Cosenza e Siderno. Le modalità di voto sono identiche. I seggi resteranno aperti agli elettori domenica 17 ottobre 21 dalle 7.00 alle 23.00 e lunedì 18 ottobre dalle 7.00 alle 15.00. Lo spoglio inizierà subito dopo le operazioni di voto e dovrebbe chiudersi in poche ore. Sulla scheda elettorale saranno presenti i nomi dei due sindaci con i simboli delle liste delle coalizioni schierate a loro sostegno. Per scegliere basta tracciare una x sul nome dell’aspirante sindaco prescelto.

Nella città bruzia si contendono la poltrona di sindaco Francesco Caruso, vicesindaco uscente e candidato del centrodestra, che al primo turno ha ottenuto una percentuale del 43,1%, e Franz Caruso, del centrosinistra, che ha riportato il 37,4%.

A Siderno sono arrivati al ballottaggio Mariateresa Fragomeni, del centrosinistra, che il 3 e 4 ottobre ha ottenuto il 44,2%, e Domenico Barranca, candidato civico di area centrodestra, che ha riportato il 25,7%