Mar 7 Dic 2021
spot_img
HomeSportCalcioCosenza calcio, Pirrello: “Alla lunga il...

Cosenza calcio, Pirrello: “Alla lunga il gruppo paga sempre”

Dopo le esperienze di Palermo, Siracusa, Livorno, Trapani ed Empoli il giovane difensore classe 96’ – Roberto Pirrello – riparte da Cosenza nella stagione 2021/2022. Nella giornata di oggi è stato possibile, attraverso i canali ufficiali della società rossoblù, ascoltare la voce del calciatore che ha risposto ad alcune domande dei giornalisti.

L’attenzione della conferenza si è focalizzata sul percorso della squadra (e personale) indicando il lavoro svolto giorno dopo giorno insieme al resto della rosa – che ha ancora margini di miglioramento – come punto centrale per una crescita e per raggiungere l’obiettivo prefissato. Di sicuro, secondo Pirrello, una pecca è quella di non aver potuto lavorare in ritiro con i compagni (dato l’episodio giudiziario di quest’estate che ha permesso al Cosenza di riprendere parte al campionato cadetto nonostante la retrocessione sul campo) e, dunque, il lavoro e la complicità con il tecnico Zaffaroni saranno fondamentali.

Verso Benevento: “Principalmente dobbiamo pensare a noi stessi

In vista della sfida di sabato contro il Benevento, il difensore rossoblù ha sottolineato come tutta la rosa sia a conoscenza della forza delle Streghe e che principalmente il lavoro svolto è finalizzato alla crescita della squadra: “l’obbiettivo dev’essere quello di lavorare in gruppo, cercare di stare più corti e limare gli errori provando anche a restare su con la squadra, cosa che magari nelle ultime partite è venuta un po’ meno”.

Tifosi calorosi e gruppo compatto

La presenza dei tifosi è una marcia in più”. Il calore della tifoseria brutia ha colpito il giovane difensore rosoblù, sia in casa che in trasferta, che ribadisce come ci si senta orgogliosi ad avere un seguito durante le gare. Un altro aspetto positivo per Pirrello è il gruppo: “Appena sono arrivato ho notato subito un bel gruppo ed è la cosa principale a prescindere dai valori tecnici di una squadra che gioca per vincere o salvarsi, alla lunga il gruppo paga sempre”.