Ven 3 Dic 2021
spot_img
HomeCronacaSpacciava cocaina dietro la bancarella di...

Spacciava cocaina dietro la bancarella di frutta e verdura, un arresto nel Reggino

I Carabinieri, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno arrestato a Gioiosa Ionica per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 55enne C.C.D., in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Locri su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Il provvedimento giunge a seguito di una complessa e articolata attività d’indagine condotta da aprile ad agosto 2021, diretta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Locri che ha permesso di documentare una sistematica e costante attività di spaccio di cocaina da parte dell’indagato nei confronti di persone provenienti da tutta la Locride.

Attività espletata direttamente dalla propria abitazione, ovvero dalla propria attività lavorativa. L’uomo celava la propria illecita attività di spacciatore di cocaina dietro la bancarella adibita a vendita ambulante di frutta e verdura lungo via Cavalleria di Marina di Gioiosa Jonica. L’arrestato è stato traspoortato nel carcere di Locri, ove attualmente si trova a disposizione dell’Autorità giudiziaria.