Ven 3 Dic 2021
spot_img
HomeCronacaSiderno nel mirino della criminalità: nella...

Siderno nel mirino della criminalità: nella notte incendiati due mezzi del Comune

Due auto del Comune di Siderno sono state incendiate da ignoti alle prime ore dell’alba. I mezzi, un’Alfa 147 e una Fiat Punto, erano in un deposito dell’amministrazione comunale.

“L’incendio di due mezzi del Comune apre questa settimana. È ormai evidente che siamo sotto attacco. Un attacco che per la sua continuità, non lascia spazio ad interpretazioni fantasiose o peggio negazioniste”. E’ quanto dichiarato dal sindaco di SidernoMariateresa Fragomeni.

“Il messaggio è chiaro – continua il primo cittadino -, vogliono bloccare la democrazia, riportare indietro Siderno. Non passeranno. La nostra risposta sarà nel modo di amministrare, impermeabile ad ogni tentativo di condizionamento, in sintonia con le Istituzioni dello Stato e nell’esclusivo interesse dei cittadini e del bene comune”.

L’escalation di intimidazioni nei confronti della nuova Amministrazione comunale di Siderno – comune in provincia di Reggio Calabria – era iniziata subito dopo le elezioni con l’incendio di alcuni automezzi del consigliere comunale Catalano. Pochi giorni dopo erano stati lasciati dei proiettili sul davanzale di una finestra del palazzo municipale. Su tutti gli episodi sono in corso le indagini.