Dom 23 Gen 2022
spot_img
HomePoliticaE' calabrese il nuovo ambasciatore d'Italia...

E’ calabrese il nuovo ambasciatore d’Italia in Turchia

Il diplomatico Giorgio Marrapodi assume l’incarico di Ambasciatore all’Ambasciata d’Italia di Ankara in Turchia. Lo ha reso noto la Farnesina, comunicando la nomina deliberata dal Consiglio dei Ministri a seguito del gradimento del Governo interessato. Subentra nella carica al dott. Massimo GAIANI.

Il dott. Giorgio Marrapodi, nato a Martone (Reggio Calabria) il 1° marzo 1961, consegue la Laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti all’Università di Firenze il 23 ottobre 1984 ed in seguito ad esame di concorso il 14 febbraio 1987 viene nominato Volontario nella carriera diplomatica. 

Dopo il corso di formazione professionale all’Istituto Diplomatico, dal 16 febbraio al 14 novembre 1987, inizia l’attività con prime destinazioni alla Dir. Gen. Emigrazione e A. S., Uff. III, 14 novembre 1987 e Segretario di legazione, 15 novembre 1987. Viene quindi collocato in aspettativa per adempiere agli obblighi militari di leva dal 15 dicembre 1987 al 13 aprile 1988. 

Alla Segreteria della Dir. Gen. Emigrazione e A. S., 14 aprile 1988. Secondo segretario commerciale a Bucarest, 12 gennaio 1990. Primo segretario di legazione, 14 agosto 1991. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario commerciale, 1° aprile 1992. Primo segretario alla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’O.N.U. in New York, 26 gennaio 1994.

Carriera diplomatica del dott. Giorgio Marrapodi:

Consigliere di delegazione, 1° maggio 1997. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere, 1° dicembre 1997. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. VIII, 23 febbraio 1998. All’Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 1° ottobre 1998-30 settembre 1999. Alla Segreteria Generale, 1° ottobre 1999. Alla Segreteria Generale, Unità di Coordinamento, 1° gennaio 2000. Alle dirette dipendenze del Segretario Generale, 28 ottobre 2000. Consigliere alla Rappresentanza permanente presso l’Unione Europea in Bruxelles, 15 ottobre 2001. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere per l’informazione e la stampa, 1° dicembre 2001. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2002. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo consigliere per l’informazione e la stampa, 26 luglio 2002. Primo consigliere a Madrid, 21 luglio 2005. 

Nel 2006 è stato nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica.

Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2009. Confermato a Madrid con funzioni di Ministro consigliere, 20 maggio 2009. Alle dirette dipendenze del Segretario Generale, 21 settembre 2009. Capo dell’Unità per il Contenzioso diplomatico e dei Trattati della Segreteria Generale, 5 gennaio 2010. Capo del Servizio per gli Affari Giuridici, del Contenzioso diplomatico e dei Trattati, 16 dicembre 2010. Ambasciatore a Vienna, 5 agosto 2013.  Dal 19 gennaio 2018 Giorgio MARRAPODI assume la carica di direttore generale per la cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri.