Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàÈ morto Franco Lanzino, il padre...

È morto Franco Lanzino, il padre di Roberta: la camera ardente nella sede della Fondazione a Cosenza

«ll post che nn avremmo mai voluto scrivere Addio Presidente. La Camera ardente per l’ultimo saluto a Franco Lanzino sarà allestita nella sede della Fondazione “Roberta Lanzino” per volere dell’amata moglie Matilde e dei figli che Franco adorava. Oggi si è spenta una luce in terra e si è accesa una stella nel cielo». E oggi, il pensiero che consola, è che padre e figlia siano di nuovo insieme.

È su Facebook che la Fondazione “Roberta Lanzino” esprime il proprio dolore per la morte di Franco, padre della giovane donna rimasta uccisa dopo uno stupro il 26 luglio 1988. Quell’omicidio è rimasto senza colpevoli nonostante indagini e inchieste. Per ricordare Roberta e sostenere la battaglia dei suoi genitori è nata nel 1989 la Fondazione “Roberta Lanzino” Onlus

Tutta la città di Cosenza si stringe intorno alla memoria di Franco e al dolore dei familiari.

“È scomparso Franco Lanzino, presidente della Fondazione che porta il nome della figlia Roberta, uccisa barbaramente nel 1988. Con Roberta ho condiviso un anno di università, prima della sua morte. Il padre ha vissuto per onorare la sua memoria. Sincero cordoglio alla famiglia”. Lo scrive su Twitter Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

Cordoglio viene espresso anche dal sindaco di Cosenza Franz Caruso. “Una notizia che ci lascia sgomenti e che priva la nostra comunità, ma anche l’area urbana, la provincia e l’intera regione, di un assoluto punto riferimento nella battaglia contro ogni forma di violenza sulle donne, sui minori e nei confronti dei soggetti più deboli della nostra società”.