Dom 29 Mag 2022
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroLiquirizia e clementine, la Calabria conquista...

Liquirizia e clementine, la Calabria conquista il Cibus di Parma

Esperienza del gusto emozionale ed evocativa dei profumi della Sibaritide, frutto di sinergie preziose, tra gli ultimi prodotti introdotti sul mercato e che vanno ad impreziosire la gamma e le sfumature della liquirizia, riconosciuta ormai in tutto il mondo come la ricetta italiana, le Gelèe di liquirizia alle Clementine di Calabria conquistano riconoscimenti internazionali.

Nella cornice di Cibus (FiereParma), sono risultate tra i vincitori della 14esima edizione dei Tespi Awards 2022, come Miglior packaging Caramelle.

Alla cerimonia di premiazione, per la plurisecolare esperienza imprenditoriale e familiare calabrese, erano presenti l’amministratore delegato Fortunato Amarelli, il direttore commerciale e marketing Margherita Amarelli e la presidente del Museo della liquirizia Giorgio Amarelli, Pina Mengano Amarelli.

Punto di incontro tra la liquirizia Amarelli, prodotta a Corigliano-Rossano dal 1731 ed esportata in tutto il mondo ed i rispettivi Consorzi per la tutela della IGP Clementine di Calabria e di Tutela della Liquirizia Dop, le Gelèe hanno conquistato il palato dei giudici dell’iniziativa promossa Tespi Mediagroup e che premia l’impegno delle aziende che si sono distinte nell’ideazione e realizzazione di attività di marketing e comunicazione nell’anno solare 2021.

I Tespi Awards coinvolgono diverse categorie del mondo alimentare selezionate da una giuria formata da 101 buyer della Grande Distribuzione e della Distribuzione Organizzata, normal trade e operatori del settore e che  vede come presidente Gabriele Nicotra, direttore generale di Decò Italia.