Sab 1 Ott 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàSapori e tradizioni alla "Sagra della...

Sapori e tradizioni alla “Sagra della Polenta 2022” di Dipignano

La “Sagra della Polenta 2022”, evento proposto dal Comune di Dipignano (Cs) e dalla Nuova Pro Loco Dipignano APS, la quale per il secondo anno consecutivo si ritrova nell’organizzazione della sagra. “La Sagra della Polenta” è caratterizzata dal gemellaggio con il Comune di Ponti e la sua associazione turistica Pro Loco che dal 1965 ogni 2 anni scendono in Calabria per rivivere con una rievocazione storica l’incontro che il Marchese del Carretto (Ponti) ebbe con alcuni calderai dipignanesi nel 1571. Un cartellone ricco di eventi, che si ripropone dopo due anni di sospensione da emergenza sanitaria legata al Covid. Prodotto dal gemellaggio dei due Comuni di Dipignano e Ponti, la kermesse coinvolgerà i volti della produzione locale, sposando la piacevolezza dei gusti tipici con il divertimento della musica di artisti dipignanesi.
L’evento è iniziato giovedì 8 settembre e le iniziative si protrarranno fino a domenica 11 settembre, giorno in cui l’evento comunale chiuderà le porte e saluterà i concittadini.
Caratteristici i momenti dedicati alla cultura, come previsti nella giornata di venerdì 9 settembre, che vedono prevista la tavola rotonda su “L’ammascante tra tradizione e futuro” definiti da scrittori e autori di alto calibro. A seguire non mancherà la leggerezza dello spettacolo di Sasà Calabrese ‘Trio d’autore” e del gruppo Sabatum Quartet.

La giornata conclusiva di domenica 11 settembre sarà la colonna portante di questa storica tradizione. Al termine del workshop “Pubblica Amministrazione digitale e Pnrr”, le strade assorbiranno i profumi e gli odori dello scodellamento della ‘quadara’ di polenta e lo spettacolo folk dell’artista calabrese Mimmo Cavallaro.

Una kermesse che costituisce un connubio perfetto di tradizione e innovazione, rievocando antichi sapori che, il comune di Dipignano e la Pro Loco, vogliono portare avanti con orgoglio e passione.