Mar 27 Set 2022
spot_img
HomeAttualitàEconomiaEnergia, Unimpresa: rialzo costi diventi credito...

Energia, Unimpresa: rialzo costi diventi credito fiscale per pmi. A rischio posti di lavoro nella sanità

“Chiediamo al governo guidato da Mario Draghi di consentire alle aziende, specie le piccole e medie imprese, di utilizzare l’aumento dei costi dei prodotti energetici come credito di imposta. Sarebbe una misura importantissima, essenziale per la sopravvivenza del sistema imprenditoriale italiano”.

E’ quanto dichiara il vicepresidente di UNIMPRESA, Giancarlo Greco.

“Ci troviamo nella drammatica condizione di dover scegliere se pagare le bollette, o pagare i lavoratori – prosegue – se tenere in piedi i presidi medici o pagare il rincaro folle dell’energia. Una cosa è certa, noi operatori della sanità privata accreditata non possiamo diminuire l’erogazione e la fornitura del nostro prodotto perché corrisponde alla salute dei cittadini.

Non possiamo rivendere erogazioni di salute a un prezzo più alto, così come può avvenire in altri settori. Chi compra le nostre prestazioni è lo Stato. Quindi se aumentano i costi di produzione rischiamo di chiudere mettendo per strada 350mila lavoratori. Ci appelliamo a Draghi. Faccia lui, immediatamente, qualcosa”.