Ven 2 Dic 2022
spot_img
HomeSportLutto nel calcio, è morto Bruno...

Lutto nel calcio, è morto Bruno Bolchi il Maciste dell’Inter. Aveva portato la Reggina in serie A

Aveva 82 anni ma era malato da tempo Bruno Bolchi, morto ieri in tarda serata a Firenze. Era ricoverato a Villa Donatello, dopo che negli ultimi giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate. Diversi anni fa, aveva già sconfitto un tumore al rene ma stavolta ha dovuto arrendersi anche lui, Maciste, al male di cui soffriva da tempo. Ex centrocampista ed ex allenatore, Bolchi ha allenato più di 20 squadre in carriera ma è stato soprattutto un pilastro della grande Inter.

Diventò allenatore con la Pro Patria in Serie C, agli inizi con il doppio ruolo di allenatore-giocatore. Nel 1983 passò al Bari del presidente Vincenzo Matarrese e guidò i biancorossi alle promozioni consecutive dalla Serie C1 alla Serie A. Tra le imprese con il Bari nella Coppa Italia 1983-1984 l’eliminazione della Juve agli ottavi e della Fiorentina ai quarti. Come tecnico ha conquistato 4 promozioni in Serie A con Bari (1984-85), Cesena (1986-87), Lecce (1992-93) e Reggina (1998-99), più 2 in B con Bari (1983-84) e Pistoiese (1976-77).

Il suo soprannome, Maciste, se lo guadagnò all’Inter per il suo fisico possente. Fu anche il primo calciatore, nel 1961, ad apparire sulle figurine della Panini.