Dom 2 Apr 2023
spot_img
HomeCostume & SocietàCulturaBando biblioteche e archivi: misura estesa...

Bando biblioteche e archivi: misura estesa anche a scuole e università calabresi

“Anche le scuole e le università calabresi potranno accedere ai contributi regionali per potenziare le biblioteche scolastiche ed universitarie”.

A comunicarlo ufficialmente a tutti i Dirigenti scolastici della Regione e Rettori delle Università della Calabria è il vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Istruzione e all’Università, Giusi Princi, attraverso una nota indirizzata a tutte le componenti.

L’annuncio del vicepresidente

“Gentilissimi Rettori e Dirigenti scolastici – così esordisce la nota ufficiale a firma del vicepresidente Princi – ho il piacere di informarvi che il Dipartimento Istruzione e Cultura della Regione Calabria, con una dotazione finanziaria pari a 4.600.000 euro ha approvato l’Avviso, finalizzato all’attuazione dell’Azione 6.8.3 del Por Calabria Fesr-Fse 2014-2020, orientato alla tutela, conservazione, promozione e valorizzazione di Biblioteche e Archivi storici pubblici.

Da donna di Scuola, ho voluto indirizzare una parte di questo finanziamento alle università ed alle istituzioni scolastiche della Calabria, per potenziare e meglio strutturare le biblioteche universitarie e scolastiche, come avamposto di conoscenza e lotta alla dispersione scolastica. È noto a tutti noi come lo sviluppo della conoscenza dei nostri ragazzi sia l’obiettivo fondante del nostro lavoro, una vera missione e passione. Come sappiamo, la conoscenza non deve avere limiti né oggettivi né soggettivi.

La Scuola e l’Università si prefiggono il compito di formare le giovani generazioni, hanno come mission istituzionale proprio quella di stimolare e alimentare, sempre di più, l’apprendimento dei nostri ragazzi. Ecco perché l’avviso, consultabile sul sito web della Regione con tutta la documentazione che Vi invito a scaricare, assolve proprio a questo obiettivo: fornire strumentazioni alle università ed alle scuole della Calabria per dare alle nostre giovani generazioni nuovi strumenti e nuove opportunità di conoscenza attraverso il potenziamento delle loro biblioteche.

A chi è rivolto

Potranno avanzare domanda università pubbliche ed istituzioni scolastiche titolari di biblioteche, stabilmente aperte al pubblico e dotate di statuto e/o regolamento approvato, che siano aderenti al Servizio Bibliotecario Regionale o che ne abbiano fatto richiesta alla Regione Calabria prima della presentazione della domanda per il presente Avviso, oppure aderenti al Servizio Bibliotecario Nazionale.

Per questa tipologia, quindi per le università e per le scuole, abbiamo previsto uno stanziamento complessivo di 820.000 euro. Una somma sicuramente importante per fare investimenti mirati sulla nuova tecnologia, sulla specializzazione di determinate aree della biblioteca; sarà possibile anche incentivare la dotazione tecnologica necessaria per digitalizzare i beni bibliografici in possesso delle istituzioni scolastiche e delle università.”

Domande di partecipazione

Le domande di partecipazione – conclude la nota del Vicepresidente Princi – dovranno essere presentate entro e non oltre il 31 Marzo 2023. Il personale del Dipartimento Istruzione è disponibile a fornire ogni tipo di consulenza necessaria agli interessati, fornendo ulteriori indicazioni e supporto.” L’avviso è consultabile al seguente link: https://calabriaeuropa.regione.calabria.it/bando/avviso-misure-di-sostegno-per-biblioteche-e-archivi-storici-pubblici

Si ricorda che l’avviso è esteso anche alla rete delle biblioteche e degli archivi di tutto il territorio della Calabria, al fine di aggiornare la strumentazione, potenziare la dotazione tecnologica, promuovendone la digitalizzazione.