Home Cronaca Formaggi francesi contaminati, l'allerta del Ministero...

Formaggi francesi contaminati, l’allerta del Ministero della Salute

Il MInistero della Salute segnala che le autorità francesi, attraverso il sistema europeo di allerta rapido alimentare  (RASFF), hanno comunicato l’insorgenza di casi di sindrome emolitica uremica riconducibile al consumo di formaggi francesi a latte crudo.

I formaggi coinvolti provengono dallo stabilimento con numero di riconoscimento FR 26 281 001 CE. Le altre informazioni sono di seguito riportate:

  • Denominazione dei prodotti : SAINT- FELICIEN (confezioni da 180 g) e SAINT MARCELLIN (confezioni da 80 g)
  • Lotti: tutti I lotti da l 032 a l 116
  • Marchi commerciali: FROMAGERIE ALPINE, CARREFOUR, REFLET DE FRANCE, LECLERC, LIDL, AUCHAN, ROCHAMBEAU, PRINCE DES BOIS, SONNAILLES ET PREALPIN

Il prodotto, avverte il ministero, “non va consumato e va restituito al punto vendita”

Il Ministero della salute ha già provveduto ad allertare  gli assessorati regionali alla sanità affinché verifichino il rispetto delle procedure  previste.