Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomePoliticaBallottaggio a Rende, il gruppo #cambiaMEnti...

Ballottaggio a Rende, il gruppo #cambiaMEnti aspetta il parere di De Rose

Il gruppo #cambiaMEnti per sua natura è un movimento di idee e progetti che punta a studiare e realizzare programmi sostenibili per la città. In tale ottica, dopo un lungo percorso di intenso lavoro affrontato attraverso i tanti incontri con la società civile, abbiamo consegnato a Massimiliano De Rose, Francesco Adamo e Carlo Petrassi le soluzioni, integrate dagli stessi,  che ritenevamo migliori in previsione di una campagna elettorale che sarebbe stata priva di contenuti e soprattutto volta a puntare il dito sui singoli ed il loro passato. Un programma innovativo e che ha generato consensi tra gli addetti ai lavori e i cittadini. Un lavoro di squadra che ha visto l’impegno oltre che nell’impaginazione, nell’ideazione e nella realizzazione grafica, un impegno costante nel divulgare i suoi contenuti anche attraverso i professionisti intervenuti nella presentazione in pillole dello stesso programma durante l’apertura della campagna elettorale. Un sostegno anche in termini d’ immagine divulgate sulla nostra pagina facebook. Un modo “pulito” di comunicare i punti programmatici condivisi. A scrivere il responsabile politico del movimento #cambiaMEnti, Vittorio Toscano.  Tutto ciò rappresenta una vittoria nata con la gente e per la gente, obiettivo maturato sin dal’inizio dal gruppo #cambiaMEnti. Abbiamo voluto lanciare alla politica un segnale inequivocabile che è quello che senza idee chiare non si governa. Questo uno dei tanti punti da noi rispettati fino ad oggi e previsti nell’accordo politico. Un accordo che non prevedeva alcun impegno diretto del movimento con candidature e apporto di voti per la coalizione che si andava formando. Noi di #cambiaMEnti, però in modo responsabile non ci siamo sottratti neanche in tale ottica, ritenendo opportuno dare anche il nostro contributo alla lista Massimiliano De Rose Sindaco candidando la responsabile dei lavori del movimento Emanuela De Marco. Una scelta nata nel gruppo e che rappresentava una prima esperienza per tutti, un atto da noi ritenuto importante per la città e i suoi cittadini.

Abbiamo lottato con le nostre armi, a mani nude, senza un sostegno di partiti politici e poteri forti. Un voto secco e di stima di chi ha creduto in noi in un panorama politico che ha visto sulla scena quasi 600 candidati. Abbiamo avuto modo di comprendere che la stessa politica si concentra più sui numeri che sui valori divulgati con forza e trasparenza durante la campagna elettorale.

Oggi però la città ha scelto che a contendersi il posto di primo cittadino siano il Sindaco uscente Marcello Manna e Sandro Principe. Due figure che allo stato attuale rappresentano un modo diverso di fare politica a confronto con le idee di Massimiliano De Rose. Sono stati scelti, e pertanto bisogna accettarne democraticamente il verdetto. Il nostro orientamento in futuro è quello di continuare a percorrere quel sentiero che fino ad oggi ci ha contraddistinto nella formulazione di idee e progetti capaci di rendere la città migliore attraverso il rinnovamento della classe dirigente. La nostra speranza e che la prossima tornata elettorale consenta ai cittadini di percepire una politica di comunicazione seria e capace di lasciare liberi gli elettori di andare a votare. Per tali motivazioni ancora una volta non ci sottrarremo, con forte senso di responsabilità, a valutare con attenzione se dare o meno il nostro contributo elettorale in occasione del ballottaggio. Attenderemo la sintesi di Massimiliano De Rose e la sua scelta finale a seguito delle interlocuzioni con i due pretendenti, valutandone contenuti, motivazioni e buoni propositi nei confronti del movimento, della città e dei suoi cittadini pur sapendo che il campo di battaglia non sarà più lo stesso.