Aiutò il suocero a compiere un omicidio, arrestato giovane imprenditore

53

I carabinieri della compagnia di Tropea hanno arrestato un giovane imprenditore edile di San Calogero in provincia di Vibo Valentia con l’accusa di omicidio. L’uomo pare sia stato complice del suocero nel compiere l’assassinio di Domenico Antonio Valenti, il 15 agosto del 2016 nel centro del Vibonese.

Alla base del delitto i rancori legati ai confini di alcuni terreni in località San Pietro di San Calogero. Salvatore Barone, genero di Cosma Damiano Sibio, (condannato, il 24 settembre dello scorso anno, dalla Corte d’Appello di Catanzaro a 12 anni) dovrà rispondere di omicidio preterintenzionale.

Pubblicità