Ven 28 Gen 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàI favolosi anni ‘90: ecco perché...

I favolosi anni ‘90: ecco perché sono tornati di moda

Gli anni Novanta sono un periodo che le nuove generazioni non hanno vissuto ma che, grazie al ritorno di alcune mode caratteristiche di quegli anni, possono essere vissuti in prima persona anche dai più giovani. 

Gli anni Novanta e le tendenze odierne

In questa particolare epoca storica il look rappresentava l’affermazione di sé e veniva curato nei minimi dettagli: attualmente alcune delle peculiarità che hanno reso unico quel decennio sono tornate a farsi sentire nella moda del 2020. Una di queste è rappresentata dalle salopette, ovvero le tute tanto comode e pratiche che oggi vengono utilizzate da moltissime star, tornando così a occupare un posto di rilievo.
Quando si parla di 1990 non si può non citare i jeans strappati e la moda delle All Stars, un look ripreso niente meno che da Kurt Cobain il quale si esibiva, assieme al gruppo musicale dei Nirvana, indossando questo stile particolare divenuto iconico.
Non va dimenticato nemmeno il look sportivo, caratterizzato da felpe e pantaloni da ginnastica, che oggi è tornato a essere parte integrante dello stile di molte persone, specialmente se si parla di capi d’abbigliamento comodi e pratici da indossare. Sono, infatti, tornati alla ribalta indumenti dello sportswear, come nel caso delle felpe del marchio Fila, che rispecchiano perfettamente lo stile casual degli anni ‘90 e la volontà di sentirsi liberi. I jeans a vita alta come i protagonisti di Beverly Hills, con tanto di camicia a quadri in flanella, rappresentano un altro look che in molti stanno rispolverando e che intendono rilanciare nel corso dei prossimi anni.
Tra gli accessori che sono tornati di moda, troviamo le mollette e le forcine per capelli, che consentono di realizzare pettinature originali e ordinate, così come gli occhiali con le lenti colorate che riescono a dare un tocco vintage e retrò a chi vuole osare.

Come indossare i capi della moda anni ‘90 

Oggi questi capi appartenenti al passato vengono indossati cercando di imitare quello stile ma anche di reinterpretarlo in un’ottica più moderna.
Per esempio le scarpe con la zeppa vengono utilizzate con una maglietta che lascia sì scoperta la pancia ma senza esagerare, perché l’addome deve restare scoperto al massimo due dita, non di più. Altro must, la giacca di pelle dall’anima grunge viene indossata con sotto maglioni oversize e anfibi, ma non è più sinonimo di trasandatezza bensì diventa chic e ricercata. 

La ricerca dello stile passa quindi per look sobri ed equilibrati, velatamente vintage. Per fare altri esempi pratici, i mom jeans vanno abbinati a un paio di sneakers o scarpe flatform ispirate agli anni ’90 ma in versione più soft. Un altro capo ispirato a quegli anni è l’abito floreale, in perfetto stile Friends, che va indossato con stivaletti alla caviglia, stivali alti o ballerine.