Sab 11 Lug 2020
Advertising
Home Sanità Ambulatori pediatrici Annunziata: si torna alla...

Ambulatori pediatrici Annunziata: si torna alla normalità pre-Covid

- Advertisement -

Abbiamo appreso che dal primo luglio l’accorpamento dei due ambulatori pediatrici dell’ospedale Annunziata di Cosenza, in precedenza accorpati per l’emergenza Covid-19, sarà normalizzata riportando gli ambulatori nelle sedi precedenti. A nome di tutto il gruppo dei genitori dei bambini malati oncologi ringraziamo per la loro sensibilità e il loro impegno la senatrice del M5S Rosa Silvana Abate e il Commissario per la sanità in Calabria, il generale Saverio Cotticelli, che ci hanno comunicato in mattina la tanto attesa bella notizia. 

All’inizio dell’emergenza Coronavirus il direttore sanitario aveva fatto spazio al reparto Covid spostando la Chirurgia pediatrica in Pediatria. Nel dettaglio, al momento, in Pediatria, nella stessa area, abbiamo Pediatria, Chirurgia pediatrica e Oncologia pediatrica. Una scelta provvisoria proprio in virtù di questa emergenza Coronavirus che a poco a poco si sta risolvendo del tutto. In qualità di rappresentante del gruppo dei genitori dei bambini in cura da leucemie o tumori, nei gironi scorsi, c’eravamo detti preoccupati perché questa situazione stava diventando definitiva e la Chirurgia pediatrica non sarebbe dovuta più tornare al piano superiore separandosi così dagli altri due settori. 

Eravamo in apprensione perché l’Oncologia pediatrica, con le sue sei stanze e la relativa medicheria ad uso specifica di questa unità, garantiva sicurezza e allontanava ogni pericolo di infezione.

Oggi, grazie all’intervento della senatrice Abate e del generale Cotticelli, apprendiamo con certezza che da mercoledì prossimo tutto tornerà alla normalità pre-Covid

Ringraziamo anche il commissario dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza Giuseppina Panizzoli per aver recepito le nostre preoccupazioni. La Pediatria oncologia dell’Annunziata di Cosenza è un’eccellenza riconosciuta in tutta Italia e tale deve continuare ad essere.

Avv. Leonardo Nista a nome di tutto il gruppo dei genitori dei “Piccoli Grandi Guerrieri”