Home Cronaca Sorpresi durante il furto picchiano i...

Sorpresi durante il furto picchiano i carabinieri nel cosentino

Sono stati arrestati con le accuse di tentato furto aggravato, danneggiamento, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Si tratta di due giovani di origine marocchina di di 28 e 32 anni. I due uomini sono stati sorpresi, a seguito di una segnalazione, mentre stavano forzando la saracinesca di un supermercato in contrada Boscarello a Corigliano-Rossano.

Dopo esser stati colti in flagranza i due non solo hanno opposto resistenza all’arresto, ma hanno anche assalito i tre militari intervenuti sul luogo della tentata rapina. Volano calci e pugni, tanto che due carabinieri coinvolti sono stati costretti a ricorrere alle cure dei medici del Pronto soccorso per le ferite riportate. Scongiurata la tragedia grazie all’intervento di una seconda pattuglia dei carabinieri giunta sul posto dopo essere stata allertata dai colleghi. Bloccati i due extracomunitari. Uno è stato tradotto in carcere a Castrovillari, l’altro rimasto ferito, è ricoverato nell’ospedale “Guido Compagna” piantonato dai carabinieri.