Home Costume & Società Cultura A Ludovica Renzelli la borsa di...

A Ludovica Renzelli la borsa di studio “Emma Spina”

In questi giorni la famiglia Spina ha provveduto alla consegna della terza borsa di studio in memoria della compianta professoressa Emma Spina.

Il contributo, che si propone di premiare lo studente che ha conseguito l’esito migliore nel corso del quinquennio, con particolare riguardo alla valutazione ottenuta nelle materie scientifiche, per l’anno scolastico 2019/2020 è stato assegnato alla studentessa Ludovica Renzelli. La consegna della borsa di studio sarebbe dovuta avvenire, come ogni anno, a maggio ma la crisi pandemica ha impedito il consueto svolgimento della manifestazione.

La famiglia della professoressa Spina, nel complimentarsi con la vincitrice di quest’anno, ha voluto esprimere un sentito ringraziamento al Liceo Scientifico Statale “Guarasci” che come ogni edizione ha collaborato alla realizzazione della procedura concorsuale e, più in generale, a tutti coloro i quali hanno un felice ricordo della stimatissima insegnante.

A ricordare l’alto senso del dovere e l’esempio educativo, morale e professionale della professoressa Spina, docente esemplare, portatrice di grandi valori come la correttezza, la solidarietà e il rispetto, sono stati, con attestati di stima, diversi dirigenti scolastici, colleghi e giovani studenti che hanno conosciuto e stimato la didattica istruttiva ed educativa veicolata dalla docente, la sua grande capacità di ascolto delle giovani generazioni ed i percorsi seguiti dalla docente nella scuola e nella vita.

Il nobile gesto di istituire una borsa di studio è stato da tempo fortemente voluto dalla famiglia, alla quale era molto legata. In tanti, con messaggi di vicinanza, hanno omaggiato la giovane vincitrice e han voluto sottolineare la significativa statura morale e professionale di Emma Spina, indiscusso esempio di donna e docente.